Cover story: quel murale dove meno te l’aspetti

Per chi vive in Estonia, la parola Lasnamäe evoca casermoni sovietici, negozi sovietici, personaggi sovietici, atmosfere sovietiche. Insomma, nulla di particolarmente accattivante. E in effetti, questo quartiere-dormitorio a est di Tallinn, non è esattamente la principale attrazione turistica della capitale baltica. Tuttavia qualcosa sta cambiando, e un manipolo di giovani entusiasti della zona, raccolti in una ong – Lasnaidee – sta facendo il possibile per cambiare il volto  di Lasnamäe. Non solo, organizza tour e biciclettate per svelarne ai “forestieri” i lati più interessanti e a volte sorprendenti.

Giusto qualche giorno fa, decido di unirmi a una gita settembrina e, insieme a decine di altri curiosi, pedalo tra i viali e vicoli di Lasnamäe. Un viaggio in una dimensione altra, cristallizzata in una cartolina dell’utopia sovietica – non a caso, qui la maggior parte sono russi, come del resto il 25% degli abitanti del paese.

Magia, magia, tra le più gradite sorprese di Lasnamäe ci mostrano questo grande murale dello street artist neozelandese (ma residente e New York), Aaron Glasson. Soggetto dell’opera, il solstizio d’estate sull’isola estone di Kihnu, luogo unico per ricchezze naturalistiche e culturali. Tra queste ultime la celebre cantante folk ritratta al centro del murale, abbigliata con i tipici colori dell’isola: l’89enne Virve-Elfriide Köster.

 

Tallinn, Estonia. Aaron Glasson mural in Lasnamäe.

 

Su Kihnu si potrebbe scrivere un trattato, ma non è questo lo spazio adatto. Vale invece la pena raccontare che il murale fa parte di Mextonia, uno street art festival transnazionale con oltre 72 artisti e producer in prevalenza estoni e messicani (ma non solo) svoltosi quest’anno a Tallinn e in alcune città minori. Risultato: trenta opere sparse nei luoghi più disparati per oltre 5.000 metri quadri di superficie rivestita con i temi della tradizione e del folklore estone. Per approfondire il tema suggerisco la lettura di questo ben documentato articolo in inglese di Estonian World. Naturalmente consiglio anche, come sempre, una gita in Estonia!

(Visited 55 times, 1 visits today)